ELEZIONI CANTONALI 2019, PIÙ DONNE, PIÙ DEMOCRAZIA